Dell’Accademia dell’acquarello e di belle arti

A Mosca è in via di completamento la costruzione del complesso di edifici dell’Accademia dell’acquarello e di belle arti, che è un istituto artistico di nuovo genere, senza analoghi in Russia né all’estero.

L’insegnamento dell’Accademia dell’acquarello si basa su una metodologia educativa elaborata dall’accademico Artista popolare della Federazione Russa S.N. Andriaka. Questa metodologia si basa su una realizzazione simultanea di tutti i compiti, sia da parte dall’insegnante che dallo studente. Questa metodologia é stata testata e ha mostrato la sua efficacia nella Scuola dell’acquarello di Sergey Andriaka. Questa scuola, sin dal momento della fondazione nel 1999, gode meritatamente la reputazione di miglior scuola artistica della Russia.

Il possesso magistrale del disegno, è il fondamento di un buon livello professionale in ogni campo artistico. A causa di un forte peggioramento del livello d’insegnamento del disegno, gli istituti presenti non sono in grado di educare non solo un Repin o un Ajvazovskij nuovi ma neanche un nuovo Faberge.

Nell’Accademia dell’acquarello e delle belle arti, la base del processo educativo diventerà proprio il disegno accademico. Gli studenti acquisteranno le seguenti tecniche, richieste dal giorno presente: la pittura con l’ acquarello e l’olio, la pittura di pareti, di icone, il mosaico, la vetrata, il mosaico florentino, l’acquaforte, il pastello, la grafica libraria, l’animazione manuale, la scultura di piccole forme, l’intaglio su legno, la ceramica, la modellatura, il modellamento di porcellana e la pittura su essa, la maiolica, le miniature smaltate, oltre alle basi di gioielleria, di restauro di icone, di grafica, di progettazione d’architettura e di design d’imballaggio. Il programma dei compiti educativi dell’Accademia é fatta secondo un metodo severo e un sistema educativo che permettono portare lo studente verso le vette della maestria.

Uno degli elementi innovativi dell’Accademia é il risveglio del metodo più efficace dell’educazione dei veri maestri. L’insegnamento va insieme al processo del lavoro sulle reali committenze. Proprio questo metodo ha permesso l’apparizione di artisti come Leonardo da Vinci, Michelangelo e Durer. Tutti I lavori e la tesi finale degli studenti dell’Accademia dell’acquarello e delle belle arti diventeranno le committenze che saranno create sotto la guida di insegnanti professionisti esperti. Questo fatto non solo darà allo studente un’inestimabile esperienza, ma permetterà all’Accademia di finanziare la sua attività grazie al guadagno ottenuto. Ci siamo posti il compito di ammortizzare le spese del 90% nel 2016.

I nostri laureati saranno dei professionisti di ampio spettro. Nel campo dell’educazione artistica, oggi in Russia la situazione è molto preoccupante. Il livello della preparazione professionale dei neolaureati è in grave caduta, e perciò tanti istituti ed enti russi soffrono la mancanza di artisti professionisti. I laureati dell’Accademia saranno richiesti nelle ditte produttrici di gioielli, porcellana, ceramica, nell’edilizia, nei laboratori di icone, nelle ditte produttrici di imballaggio, negli studi di design, nelle case editrici, negli istituti di progettazione e di animazione, nell’industria del mobile, ecc.

Grazie agli studi della legge internazionale riguardante gli artisti, del diritto di autore, del management in art business, i laureati saranno in grado di intessere relazioni d’affari sia con il datore di lavoro, sia nel mercato russo come in quello straniero.

Un’altra attività molto importante, sono i corsi di perfezionamento per gli insegnanti degli istituti artistici russi.
Non é un segreto, che la gente arrivata dalle diverse parti della Russia, cerca di vivere e lavorare nella capitale dopo l’ottenimento di una laurea a Mosca. Il risultato é che le regioni soffrono una grande mancanza di artisti professionisti, ed il livello dell’educazione e cultura artistica peggiora di giorno in giorno. Proprio per questo motivo, a differenza delle altre scuole, abbiamo in progetto di educare gli insegnanti degli istituti regionali (raggiungendo un’intesa del finanziamento con i governatori regionali), e non gli studenti di queste regioni. L’Accademia si impegna non solo ad educare gli insegnanti, ma anche ad offrire loro un aiuto metodologico ed organizzativo nello svolgimento del processo educativo, che permetterà di aumentare notevolmente il livello dell’educazione artistica nella Russia, così ricca di talenti.

Per mantenere alto il livello dell’educazione artistica della capitale, gli insegnanti delle scuole di Mosca potranno aderire ai corsi di perfezionamento dell’Accademia ogni cinque anni.

Il terzo indirizzo dei corsi dell’Accademia dell’acquarello e delle belle arti, é l’elaborazione di metodologie efficaci per l’insegnamento ai bambini della scuola elementare. Una di queste metodologie risulta essere già collaudata in alcune scuole della capitale. La metodologia permette al bambino di acquistare le abilità della tecnica dell’acquarello, contribuisce allo sviluppo del gusto artistico ed costituisce la prima tappa verso l’acquisto della base dell’educazione professionale.

L’Accademia diventerà il centro principale della metodologia dell’educazione artistica nella Federazione Russa. Già adesso svolgiamo un lavoro scientifico e metodologico totale: esaminiamo l’esperienza d’insegnamento del passato e le migliori metodologie moderne, prepariamo i manuali scolastici a riguardo di tutto lo spettro delle tecniche che verranno insegnate nell’Accademia. Abbiamo prodotto una grande quantità di originali manuali scolastici e metodologici, videofilm, ristampe dei migliori manuali scolastici del XIX secolo.

Le mostre degli studenti e degli insegnanti dell’Accademia dell’acquarello e delle belle arti verranno effettuate nei musei e nelle principali sale di esposizione di Mosca, nelle altre regioni della Russia e all’estero. L’Accademia diventerà luogo di svolgimento di workshops, lezioni di prova, concerti musicali, spettacoli e mostre, nelle quali in particolare si sta progettando l’esposizione di opere uniche di grandi maestri della pittura dai principali musei del mondo.

L’Accademia dell’acquarello e delle belle arti diventerà un centro culturale della capitale, e, innanzitutto, della zona di sud occidentale, una delle più estese di Mosca, dove per ora manca un tale centro.

Si sbaglia chi ritiene cha la pittura e le altre belle arti si riferiscano solamente a una piccola sfera della cultura, Occuparsi di arte incide in maniera feconda su tutte le sfere della vita sociale. Fedor Dostoevskij ha scritto: «L’arte è per l’uomo una tale esigenzac come mangiare e bere. L’esigenza della bellezza e della creatività, che la incarna, non è separabile dall’uomo e senza di essa l’uomo, forse, non vorrebbe vivere in questo mondo».